Articoli nella categoria Tematiche Ambientali

ADOZIONE DEL NUOVO PIANO FAUNISTICO VENATORIO REGIONALE

Nell’ottica di fornire all’Utente un’informazione utile e tempestiva si rende noto quanto appena pervenuto dall’Assessorato alla Caccia della Regione Liguria.

Si pubblica lo stralcio della Delibera della Giunta Regionale approvata martedì 7 aprile 2020, su proposta dell’Assessore Stefano Mai, con la quale viene ADOTTATO il nuovo PIANO FAUNISTICO VENATORIO REGIONALE.

A seguito di questa Delibera, verrà avviata (con successivo atto sempre di Regione Liguria – Settore Pianificazione) la procedura di VAS (Valutazione Ambientale Strategica) che consiste nella possibilità, da parte di tutti i soggetti interessati (i cosiddetti portatori di interesse o stakeholder) di prendere in visione i documenti e formulare osservazioni nei 60 giorni successivi  all’avvio della medesima procedura.

Trascorsi questi 60 giorni, nei successivi 90 giorni (comprimibili), la Regione Liguria formulerà le controdeduzioni alle osservazioni ed APPROVERA’ DEFINITIVAMENTE IL NUOVO PIANO FAUNISTICO VENATORIO che solo da quel momento entrerà in vigore.

Gli allegati alla Delibera sopa menzionata consistenti in:

  1. a) relazione
  2. b) cartografia digitale
  3. c) studi propedeutici
  4. d) rapporto ambientale
  5. e) studio di incidenza
  6. f) sintesi non tecnica del rapporto ambientale

verranno resi pubblici sul sito della Regione Liguria al momento dell’avvio della procedura di VAS. Sarà nostra cura tenervi costantemente aggiornati ed indicarvi il link dal quale potrete prendere visione dei documenti e di tutta la cartografia.

Secondo la Regione Liguria, se tutto dovesse procedere nella giusta direzione, verosimilmente la prossima Stagione Venatoria 2020/2021 dovrebbe essere l’ultima nella quale sarà vigente l’attuale pianificazione faunistico venatoria.

Pertanto le modifiche al P.F.V.R. e le relative operazioni di aggiornamento della zonizzazione delle Squadre di Caccia al Cinghiale, nonché di tutte le altre attività gestionali collegate a tali modifiche, dovrebbero essere effettuare a partire dal mese di febbraio 2021.

 

Provvedimento_2020_AC_0066

 

IMPORTANTE OPPORTUNITA’ PER LA PREVENZIONE DEI DANNI DA FAUNA SELVATICA

Si pubblica il bando PSR 2014-2020 per la misura 4.4.2. che è stato approvato dalla Regione Liguria e che al più presto verrà pubblicato sul sito WEB Agriligurianet per gli ulteriori approfondimenti del caso.

BANDO PSR MISURA 4.4.2. PREVENZIONE DANNI FAUNA SELVATICA

 

 

 

INCONTRO DIVULGATIVO SUL LUPO IN LIGURIA

Si informa che Lunedì 17 luglio 2017 alla ore 21:30 presso il Palazzo Tagliaferro in Andora si terrà un incontro aperto a tutti gli interessati sull’attuale tematica relativa alla presenza ed alla biologia del Lupo in Liguria tenuto dal Dott. Luciano Nattero, veterinario facente parte della Struttura di Veterinaria e di Sanità Animale dell’A.S.L. N° 2 Savonese.

 

Il lupo in Liguria_locandina

 

 

INCONTRO DIVULGATIVO SUL LUPO IN LIGURIA

Si informa che Venerdì 26 gennaio 2018 alla ore 21:00 presso l’Auditorium San Carlo di Albenga in Via Roma 70 si terrà un incontro aperto a tutti gli interessati sull’attuale tematica relativa alla presenza ed alla biologia del Lupo in Liguria tenuto dal Dott. Luciano Nattero, veterinario facente parte della Struttura di Veterinaria e di Sanità Animale dell’A.S.L. N° 2 Savonese.

 

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO AMBIENTALE

L’A.T.C. SV 2 – Ponente, secondo quanto stabilito dalla L.R. n° 29/1994 e s.m.e i., promuove da sempre le attività di miglioramento ambientale nel proprio territorio di competenza, quindi sia nel territorio venabile che negli ambiti protetti come da riepilogo degli interventi effettuati.

CLICCARE QUI PER CONSULTARE/SCARICARE IL DOCUMENTO

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO AMBIENTALE – PROCEDURA DI VALIDAZIONE

Si informa che i soggetti che intendono effettuare gli interventi di miglioramento ambientale dovranno presentare la domanda di ammissione al contributo previsto per tali lavori (sfalcio, aratura, fresatura, semina, taglio forestale, ecc.) che dovrà essere corredata, oltre che dello stralcio planimetrico per l’individuazione dei terreni oggetto di intervento, della seguente documentazione:

  • georeferenziazione del sito;
  • documentazione fotografica dell’intervento;
  • progetto di intervento pluriennale;
  • computo metrico estimativo in base al Prezziario Regionale per opere di miglioramento fondiario e forestale;
  • relazione dettagliata a cura di un Tecnico abilitato.

Si rappresenta, infine, che per l’espletamento di tali pratiche sono disponibili anche i Tecnici Faunistici Dott. Deriu Stefano (347/9170027) e Dott. Figoni Cristiano (349/5626056)

LOTTA BIOLOGICA AL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO – AGGIORNAMENTI

Si pubblica la nota dell’Assessorato all’Agricoltura, alla Caccia e Pesca della Regione Liguria in merito alla tematica da noi segnalata circa la ricomparsa del Cinipide del Castagno.

NOTA REGIONE LIGURIA – CINIPIDE DEL CASTAGNO

 

MODULO RICHIESTA CONTRIBUTO INCENTIVI ECONOMICI

CLICCARE QUI PER CONSULTARE/SCARICARE IL DOCUMENTO

PASTORE ELETTRICO COMPRENSORIALE DELLA VAL MAREMOLA

Si informa che prossimamente inizieranno i lavori relativi al “Progetto per la realizzazione di una recinzione elettrificata comprensoriale a salvaguardia delle colture agricole della Val Maremola” finanziato dalla Regione Liguria, realizzato e coordinato dall’Università degli Studi di Genova con il patrocinio del Comune di Magliolo in collaborazione con l’A.T.C. SV 2 – PONENTE ed i Comuni di Tovo San Giacomo e di Giustenice.

I lavori di sfalcio e di pulizia dell’area interessata dal pastore elettrico e dalla relativa fascia di rispetto sono stati pianificati con ritrovo a Magliolo in località Santi  presso “TECCIU DI SANTI-CASA DELLA PORCHETTA” secondo il seguente calendario:

  • SABATO 09 APRILE 2016 ALLE ORE 13:30
  • DOMENICA 10 APRILE 2016 ALLE ORE 06:30

Si raccomanda la massima partecipazione da parte di tutti gli interessati muniti degli utensili del mestiere per dar corso ai lavori di taglio e pulizia del sottobosco presente nella fascia interessata dal progetto.

CLICCARE QUI PER CONSULTARE/SCARICARE IL DOCUMENTO

PIANO DI MONITORAGGIO SANITARIO ED ATTIVITA’ EPIDEMIO-SORVEGLIANZA DELLA FAUNA SELVATICA 2019/2020

Si comunica che è stata confermata anche per gli anni 2019-2020 la Convenzione tra Regione Liguria ed Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Val d’Aosta (IZS PLV) per il monitoraggio sanitario degli ungulati selvatici e dell’avifauna.

Considerato che l’attività di monitoraggio non sarebbe possibile senza il fattivo supporto organizzativo fornito dai Cacciatori, con la presente si  richiede di dare continuità alla Vostra collaborazione nel consueto conferimento di campioni di ungulati selvatici e di avifauna, in particolare di esemplari di Corvidi (Pica pica, Corvus corone cornix).

Tale collaborazione risulta oggi sempre più importante in quanto recentemente la Regione Liguria è stata richiamata a potenziare le azioni previste dal Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu2019, trasmesso dal Ministero della salute – Direzione Generale della Prevenzione sanitaria, nel quale viene richiesta l’analisi di un contingente regionale di n. 300 esemplari di Corvidi (Pica pica, Corvus corone cornix)  suddiviso in n. 100 per il territorio della provincia di Genova e Savona e n. 50 per quello della Spezia ed Imperia.

A tal fine si allega alla presente la scheda che dovrà essere consegnata alle Sezioni degli IZS territorialmente competenti con l’esemplare di Corvide abbattuto.

Verbale Monitoraggio Sanitario Avifauna