Legislazione

Approfondisci

Modulistica

Approfondisci

Cartografia

Approfondisci

COMUNICAZIONE IMPORTANTE RELATIVA AL CONTENZIOSO AMMINISTRATIVO SUL CALENDARIO VENATORIO  2018/2019 (SCORSA STAGIONE)

Con sentenza 22/10/2019, n. 7182 il Consiglio di Stato ha parzialmente accolto l’appello proposto da Regione Liguria avverso la sentenza n. 769/2018 con la quale il T.A.R. Liguria aveva, tra l’altro, accolto le censure delle Associazioni Ambientaliste con riferimento alla chiusura della caccia alla beccaccia (al 31 dicembre, anziché al 20 gennaio) e al tordo sassello (al 20 gennaio, anziché al 31 gennaio) per l’anno scorso (2018/2019).

Di seguito, si riassumono i passaggi di tale pronuncia:

1) L’aspetto più importante della sentenza sta nel fatto che il Consiglio di Stato ha affermato il principio di diritto – valido anche con riguardo ai Calendari venatori futuri – secondo cui la decade di inizio della migrazione prenuziale indicata dai Key Concepts ha “una valenza statistica di tipo probabilistico prudenziale suscettibile di prova contraria sulla scorta di elementi idonei ad evidenziare tempistiche riproduttive diverse maturate in specifiche Regioni”.

Nel caso in cui la Regione assolva al suddetto “onere dimostrativo” è certamente possibile la sovrapposizione di una decade tra il periodo di caccia e quello di migrazione prenuziale.

Sul punto, pertanto, il giudice di secondo grado ha ribaltato la sentenza del TAR nella quale era stato erroneamente asserito che la sovrapposizione ammessa dalla Guida Interpretativa della direttiva 2009/147/UE non sarebbe di fatto mai applicabile, in quanto in contrasto con il c.d. principio di precauzione.

2) Il giudice di secondo grado ha poi riformato la sentenza del T.A.R. nella parte in cui ha anticipato la data di chiusura della caccia alla beccaccia (dal 20 gennaio al 31 dicembre), affermando che la Regione ha fornito una motivazione congrua ed adeguata con la quale ha dimostrato che in Liguria la migrazione prenuziale di tale specie inizia abbondantemente dopo il termine indicato dai KC.

Sul punto, la sentenza ha doverosamente dato atto che le Associazioni ambientaliste non hanno confutato i dati della Regione “né contrapposto ad essi alcuna osservazione o dato tecnico-scientifico di segno contrario”.

3) Per il tordo sassello, invece, il Consiglio di Stato ha disatteso i dati scientifici richiamati da Regione Liguria dando rilievo alla pubblicazione di ISPRA del 2008 nella quale si afferma che la migrazione prenuziale per tale specie in Italia inizierebbe nella terza decade di gennaio: di qui l’impossibilità, secondo i giudici, di utilizzare il meccanismo della sovrapposizione di una decade e consentire la chiusura della caccia al 31 gennaio (anziché al 20).

Con riferimento al tordo sassello  si ricorda che la recente pronuncia del T.A.R. Liguria sul Calendario venatorio in corso (2019/2020) ha dichiarato inammissibile per tardività il motivo con il quale le Associazioni Ambientaliste hanno chiesto la chiusura anticipata della caccia a tale specie: si conferma, pertanto, che la chiusura della caccia al tordo sassello, per la stagione in corso, rimane confermata al 31 gennaio 2020.

Per i prossimi anni Regione Liguria sta valutando di far effettuare un nuovo studio tecnico-scientifico al fine di dimostrare che la migrazione prenuziale del tordo sassello sul nostro territorio inizia a febbraio.

MONITORAGGIO SANITARIO DEI CORVIDI

Nell’ambito delle attività di monitoraggio sanitario della fauna selvatica che sono in corso con la collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale e che (in particolare per gli ungulati) vedono il supporto organizzativo degli A.T.C. e C.A. segnaliamo che recentemente il Ministero della Salute ha ritenuto necessario potenziare le attività di sorveglianza e prevenzione di alcuni virus (West Nile ed Usutu) potenziali causa di zoonosi.

A tal fine si rende necessario poter conferire all’I.Z.S. di Savona, con modalità organizzative analoghe a quelle già adottate per il monitoraggio sanitario degli ungulati, esemplari di Cornacchia Grigia e di Gazza abbattuti durante l’esercizio dell’attività venatoria nella corrente stagione 2019/2020.

Gli esemplari andranno conferiti interi, accompagnati dalla scheda compilata nella parte riservata al prelevatore (in allegato).

Si prega di dare la massima diffusione della presente informativa a tutti i cacciatori interessati.

 

Verbale monitoraggio Corvidi 2019

 

CACCIA DI SELEZIONE AL DAINO – STAGIONE 2019/2020

Si comunica che il prelievo selettivo del Daino avrà inizio sabato 2 novembre 2019 sino al raggiungimento dei relativi piani di prelievo nelle seguenti Unità di Gestione:

  • U.G. ZUCCARELLO
  • U.G. MONTE ACUTO
  • U.G. SCRAVAION
  • U.G. MELOGNO
  • U.G. MONTENERO

Decreto Caccia Selezione al Daino 2019-2020

 

EFFETTI SENTENZA T.A.R. LIGURIA SUL CALENDARIO VENATORIO REGIONALE 2019/2020.

Si pubblica la nota del Settore Fauna Selvatica Caccia e Vigilanza Venatoria, concernente le limitazioni apportate al calendario venatorio regionale 2019/2020, a seguito della sentenza del TAR Liguria n. 780  del 17/10/2019.

 

Effetti sentenza del TAR .n. 780-2019

Sentenza TAR calendario 2019-2020

 

 

 

SENTENZA T.A.R. LIGURIA SUL CALENDARIO VENATORIO 2019/2020

Si informa che in data 17 ottobre 2019 il T.A.R. Liguria ha pronunciato l’allegata sentenza sul ricorso presentato da LAC, ENPA WWF e LAV sul calendario venatorio regionale 2019/2020.

Al di là delle considerazioni espresse sull’operato della Regione e sul “tempismo” con il quale i ricorrenti hanno presentato il ricorso,  ecco nel merito quelle che saranno le conseguenze di tale pronuncia sulla stagione in corso:

  • Le due giornate aggiuntive per la caccia da appostamento alla migratoria nei mesi di ottobre e novembre SONO SALVE ad eccezione della specie cesena per la quale sarà possibile usufruire di una sola giornata aggiuntiva;
  • La caccia al tordo bottaccio chiuderà il 20 gennaio anziché il 31 gennaio;
  • La caccia a germano reale, gallinella d’acqua, folaga, alzavola, codone, fischione, mestolone, marzaiola, canapiglia, porciglione, frullino, beccaccino e moriglione cesserà il 20 gennaio anziché il 31 gennaio;
  • La caccia alla moretta è vietata;
  • La possibilità di continuare il prelievo del cinghiale fino al 31 gennaio qualora al 6 gennaio non fosse raggiunto il contingente È SALVA;
  • Dal 20 gennaio al 31 gennaio la caccia agli anatidi potrà svolgersi solo da appostamenti posti  a più di 500 metri dalle zone umide;
  • La caccia al moriglione e alla pavoncella è vietata;
  • Le modalità di annotazione del tesserino “al momento dell’abbattimento accertato” e la mezz’ora di caccia dopo il tramonto per la selvaggina migratoria da appostamento RIMANGONO VIGENTI;
  • La chiusura della caccia alla beccaccia RIMANE CONFERMATA AL 20 GENNAIO
  • La chiusura del tordo sassello RIMANE CONFERMATA AL 31 GENNAIO.

LA REGIONE LIGURIA VALUTERÀ QUALI INIZIATIVE INTRAPRENDERE ALLA LUCE DI TALE PRONUNCIA.

Si comunica altresì che giovedì 10 ottobre 2019 è andato in giudizio al Consiglio di Stato l’appello posto da Regione Liguria nei Confronti della sentenza del T.A.R. sul calendario 2018/2019 (scorsa stagione venatoria), in particolare per la chiusura anticipata al 20 gennaio 2019 del tordo sassello e della beccaccia.

La sentenza, della quale Vi terremo debitamente informati una volta resa nota, dovrebbe essere pubblicata entro il mese di novembre 2019. Come si può evidentemente constatare la battaglia principale si gioca sulle date di chiusura delle varie specie di selvaggina migratoria e pertanto la pronuncia del Consiglio di Stato sull’argomento in questione avrà una notevole rilevanza.

Sentenza TAR calendario 2019-2020

INFORMATIVA UDIENZA TAR LIGURIA IMPUGNATIVA CALENDARIO VENATORIO 2019/2020

Si informa che nella mattinata di giovedì 26 settembre 2019 si è tenuta l’udienza in oggetto per affrontare la richiesta di SOSPENSIVA DEL CALENDARIO sui punti contenuti nel ricorso di ENPA, LAV E LAC.

Al momento non è stato ancora emesso alcun provvedimento (ordinanza o sentenza).

Al momento non ci sono quindi elementi per indicare una possibile data per la pubblicazione del suddetto provvedimento del TAR; potrebbe essere nelle prossime ore come tra alcuni giorni.

Ovviamente nel frattempo la CACCIA procede regolarmente e TUTTO IL CALENDARIO HA PIENA EFFICACIA.

CACCIA DI SELEZIONE AL DAINO – STAGIONE 2019/2020 – ASSEGNAZIONE CAPI

Con la presente si avvisano i Selecontrollori interessati al prelievo del Daino che le assegnazioni dei capi saranno effettuate in due serate; la prima il giorno LUNEDI’ 7 OTTOBRE 2019 alle ore 20:30 e la seconda il giorno MARTEDI’ 8 OTTOBRE 2019 a partire dalle ore 20:00, entrambe presso la sala “Don Pelle” delle Opere Parrocchiali di San Giorgio d’Albenga.

Nella prima serata saranno assegnati i capi dalla U.G. Monte Acuto.

Nella seconda serata saranno assegnati in capi relativi rispettivamente alle U.G. Zuccarello e Scravaion.

 

CONVOCAZIONE RIUNIONE SELECONTROLLORI PER ASSEGNAZIONE DAINI 2019-20

 

MORTI SOSPETTE DI CINGHIALI IN LIGURIA – CHIARIMENTI

In merito alle morti sospette di cinghiali in diverse zone della Liguria ed a seguito delle relative informazioni infondate che stanno circolando da tempo nel mondo venatorio e non solo si pubblica, per una corretta ed opportuna informazione e divulgazione, la documentazione ufficiale inoltrata dalla Regione Liguria e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, della Valle d’Aosta e della Liguria.

Comunicato stampa 18 settembre 2019 IZS

Comunicato Stampa Assessore Mai Zooprofilattico 19.09.19

Dettaglio_Accertamenti_Diagnostici

 

MONITORAGGIO SANITARIO DEGLI UNGULATI STAGIONE 2018/2019

Si pubblica la relazione annuale redatta dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Savona riferita ai dati presi in esame nella scorsa stagione venatoria 2018/2019.

Inoltre si evidenziano le Linee Guida in merito al monitoraggio della “Peste Suina” emanate dal Ministero della Salute che invita tutti i vari soggetti che frequentano il bosco a notificare agli organi competenti (forze dell’ordine, ASL, A.T.C., ecc.) eventuali morti sospette ed il rinvenimento di carcasse di cinghiali.

RELAZIONE MONITORAGGIO SANITARIO 2018-2019

Linee guida Peste Suina Africana

 

CHIUSURA TEMPORANEA DELL’UFFICIO

Si comunica che nella giornata di LUNEDI’ 16 SETTEMBRE 2019 l’Ufficio resterà chiuso.

L’ufficio riaprirà regolarmente martedì 17 settembre 2019.

In caso di necessità di prega di contattare il n° 335.590.2435

Ci scusiamo per il disagio arrecato all’Utenza.